AVVISO
Dall' 1 Aprile 2017 tutte le collaborazioni con case editrici e autori sono sospese.
Mi riservo di pubblicizzare soltanto i libri che ritengo per mio gusto interessanti.
Qualsiasi altra richiesta non verrà presa in considerazione.

    

domenica 23 aprile 2017

Giornata mondiale del libro 2017

Buongiorno lettori, e buona domenica!
Oggi è un giorno importante per noi lettori: è infatti la giornata mondiale del libro.
Nonostante il bel sole (che qui da me è spuntato stamattina), oggi dedicherò il mio tempo libero alla lettura del libro che ormai mi sto trascinando da alcune settimane, ossia "Romanzo siciliano" di Anne Radcliffe. Voi invece come frutterete questa giornata?

Inoltre, per rendere omaggio ai nostri più cari amici, ho pensato di rispolverare un classico di Daniel Pennac, ossia i dieci imprescrittibili diritti del lettore.
  1. Il diritto di non leggere.
    Se non leggiamo, non è vero che non siamo più lettori. Ogni tanto una pausa, per dedicarci ad altre priorità, abbiamo il diritto di prendercela
  2. Il diritto di saltare le pagine.
    È il libro che deve essere al servizio del lettore, non il contrario, perciò se il suddetto libro è noioso in alcuni punti, il lettore deve avere tutto il diritto di saltarli.
  3. Il diritto di non finire il libro.
    Se durante la lettura di un libro troviamo difficoltà nel proseguire, vuoi per termini difficile, per la noia che ci esprime il racconto e semplicemente perchè non ci sta affatto piacendo come speravamo, allora si ha il diritto di lasciarlo da parte. Costringerci a terminarlo sarebbe un errore.
  4. Il diritto di rileggere.
    Se un libro è entrato nella top list dei propri preferiti, non vedo un motivo valido per cui non si debba rileggerlo.

domenica 9 aprile 2017

Giveaway di Pasqua // Vinci una copia di "A darker shade of magic" di V.E.Schwab

Buon pomeriggio lettori!
In questa settimana che si avvicina a Pasqua ho pensato che, complice anche il mio buon umore e la bella stagione, potrei farvi un altro piccolo regalino.

Stavolta la mia scelta è ricaduta su un libro ancora inedito in Italia, ma di cui i diritti sono già stati acquistati da Newton Compton, quindi tra alcuni mesi o poco più è probabile che lo vedremo anche nelle nostre librerie.
Ma nel frattempo, per chi volesse cimentarsi con la lettura in lingua, può afferrare al volo quest'occasione e tentare di vincere una copia cartacea di "A darker shade of magic" di V.E.Schwab, primo libro della serie "Shades of magic".
<a href="http://thebookishteapot.blogspot.de/2017/04/giveaway-di-pasqua-vinci-una-copia-di.html"><img src="http://imgur.com/PTW63Wk.jpg" width="244"></a>

TRAMA (FONTE PER L'ITALIANO LILY'S BOOKMARK): Kell è uno degli ultimi viaggiatori - maghi con una rara abilità che gli permette di viaggiare tra universi paralleli connessi da una CIttà Magica. C'è la Londra Grigia, senza magia e governata dal pazzo Re George III. La Londra Rossa - dove la magia è onorata, e dove Kell è stato cresciuto a fianco dell’Erede al Trono. La Londra Bianca- in cui le persone lottano per il controllo della poca magia rimasta e la magia si difende. E una volta c’era anche la Londra Nera...  Ufficialmente Kell è il Viaggiatore Rosso, colui che recapita lettere tra i Monarchi di ciascuna Londra. Ufficiosamente è un trafficante, un hobby per ribellione che avrà pericolose conseguenze. La sua fuga a Londra Grigia lo condurrà verso un incontro-scontro con Delilah, una ladra con alte aspirazioni, che costringe Kell a portarla con sé in una vera avventura. Ma una antica e malvagia magia è a lavoro, e quella che inizia come un’avventura si trasformerà in una missione per salvare tutti i mondi.

Novità Mondadori // Lesley Lokko e Holly Black, un romanzo storico ed un fantasy

Buongiorno a tutti!
In questa domenica soleggiata vorrei lasciarvi due appunti, se siete interessati,  per i vostri futuri acquisti libreschi. Il primo è un romanzo storico, che vi avevo già annunciato sulla pagina facebook in settimana, e l'altro è un fantasy che finalmente arriva anche da noi in Italia dopo essere stato un successo all'estero.
Nulla da dire su "La debuttante" di Lesley Lokko; anche se non ho ancora letto alcun libro di questa autrice, codesto libro è un must read per me... chi mi conosce sa che ho un particolare interesse per i romanzi ambientati in tempo di guerra.
Per quanto riguarda Holly Black, dopo la delusione de "I segreti di Coldtown", spero di riuscire a farmi un'opinione migliore con questa sua nuova storia.
Fatemi sapere se anche voi leggerete questi libri!

In libreria dall'11 aprile

La debuttante
The last debutante
Lesley Lokko
Mondadori, 384 pp, 19€, aprile 2017

Acquista il libro su Amazon:
La debuttante di Lesley Lokko

Sinossi: Chalfont Hall, Dorset, 1938. Kit non ha ancora quindici anni il giorno in cui assiste ai preparativi della festa organizzata dai suoi genitori in occasione del debutto in società della sorella Lily, la preferita di casa, che subito dopo viene data in sposa a un nobile tedesco e parte per la Germania. I genitori si rendono conto troppo tardi di avere consegnato la figlia nelle mani di un ufficiale delle SS e mandano Kit in Baviera a tentare di convincere la sorella a tornare a casa. Ma l’egocentrica e superficiale Lily è ormai profondamente legata al partito nazista e all'entourage di Hitler. Nel corso di questo viaggio Kit perderà la sua innocenza e da quel momento la sua vita cambierà radicalmente direzione, allontanandosi dall'ambiente conservatore della famiglia d’origine. La debuttante è un’appassionante saga familiare che segue il destino di una donna enigmatica, tormentata e anticonvenzionale dalla fine degli anni Trenta a oggi.
«Vedi, è tutta questione di fortuna. Se fossimo state in guerra con gli americani, sapere bene il tedesco non sarebbe servito a nessuno e a quel punto chissà... Magari a quest’ora io potrei essere sposata con Joel. E tu ti saresti esercitata nelle tue riverenze. Non è questo che fanno le ragazze come te?» Kit annuì. «Sarei stata una debuttante.» «L’ultima debuttante.» Ruth sorrise. «Be’, invece eccoti qui. Non sei contenta che sia intervenuto il fato?»
L'autrice
Lesley Lokko è nata nel 1964 da padre ghanese e madre scozzese. Cresciuta in Africa, ha proseguito i suoi studi in Inghilterra. Attualmente insegna architettura presso l’Università di Johannesburg. Con Mondadori ha pubblicato con grande successo Il mondo ai miei piedi (2004), Cieli di zafferano (2005), Cioccolato amaro (2008), Povera ragazza ricca (2010), L’estate francese (2011), Un perfetto sconosciuto (2012), Una donna misteriosa (2013), Innocenti bugie (2014) e In amore e in guerra (2015).

domenica 2 aprile 2017

Recensione // "Splendi più che puoi" di Sara Rattaro

Splendi più che puoi
Sara Rattaro
Garzanti, 224 pp, 16,40€, 2016

Sinossi: L’amore non chiede il permesso. Arriva all'improvviso. Travolge ogni cosa al suo passaggio e trascina in un sogno. Così è stato per Emma, quando per la prima volta ha incontrato Marco che da subito ha capito come prendersi cura di lei. Tutto con lui è perfetto. Ma arriva sempre il momento del risveglio. Perché Marco la ricopre di attenzioni sempre più insistenti. Marco ha continui sbalzi d’umore. Troppi. Marco non riesce a trattenere la sua gelosia. Che diventa ossessione. Emma all'inizio asseconda le sue richieste credendo siano solo gesti amorevoli. Eppure non è mai abbastanza. Ogni occasione è buona per allontanare da lei i suoi amici, i suoi genitori, tutto il suo mondo. Emma scopre che quello che si chiama amore a volte non lo è. Può vestire maschere diverse. Può far male, ferire, umiliare. Può far sentire l’altra persona debole e indifesa. Emma non riconosce più l’uomo accanto a lei. Non sa più chi sia. E non sa come riprendere in mano la propria vita. Come nascondere a sé stessa e agli altri quei segni blu sulla sua pelle che nessuna carezza può più risanare. Fino a quando nasce sua figlia, e il sorriso della piccola Martina che cresce le dà il coraggio di cambiare il suo destino. Di dire basta. Di affrontare la verità. Una verità difficile da accettare, da cui si può solo fuggire. Ma il cuore, anche se è spezzato, ferito, tormentato, sa sempre come tornare a volare. Come tornare a risplendere. Più forte che può.Sara Rattaro è un’autrice amata dai lettori italiani e di tutta Europa. Nel 2015 ha vinto il prestigioso premio Bancarella per il suo romanzo Niente è come te, che ha conquistato i librai e la stampa più autorevole. Con Splendi più che puoi riesce di nuovo a sorprendere e a emozionare. Una storia profonda in cui dal dolore fiorisce la speranza. In cui l’amore fa male, ma la voglia di tornare a essere felici è più potente di tutto. Perché non c’è ferita che non possa essere rimarginata.


Recensione
★★★★
Mi sono avvicinata a questa autrice circa un anno fa, in occasione dell'uscita di questo libro, ma ci son voluti ben quasi dodici mesi prima che io prendessi in mano una delle sue storie.
Ho sempre sentito parlar molto bene di Sara Rattaro e dei suoi libri, ma in qualche modo ho avuto timore di entrare nelle sue pagine... fino alla settimana scorsa, momento in cui mi son decisa che era venuto tempo per una delle sue storie.
Le aspettative erano alte, e fortunatamente non sono state deluse.

Splendi più che puoi è una storia di denuncia, la storia di una donna che parla alle donne, ma non solo. E' purtroppo ancora attualissimo il fenomeno dei maltrattamenti e violenze sul genere femminile ad opera di quello maschile; ma fortunatamente i passi avanti che si son fatti a difesa delle donne rispetto a diversi anni fa sono notevoli, anche se non abbastanza.

Come l'autrice più volte scrive tra le pagine, la violenza domestica è considerata, dai più, un fatto privato: molte donne, per il timore di esporsi ancor più agli abusi o in generale agli occhi degli estranei, preferiscono subire e tenere il dolore tutto per sè. Si auto-annullano psicologicamente sperando che così facendo in futuro il partner ritorni ad essere l'uomo di cui si sono innamorate.
Ma ciò accade praticamente mai; perchè chi ha l'ardire di alzare anche soltanto un dito sulla persona che invece dovrebbe amare, raramente può rinsavire.