AVVISO
Dall' 1 Aprile 2017 tutte le collaborazioni con case editrici e autori sono sospese.
Mi riservo di pubblicizzare soltanto i libri che ritengo per mio gusto interessanti.
Qualsiasi altra richiesta non verrà presa in considerazione.

    

martedì 12 novembre 2013

Top Ten Tuesday #6

Buonasera a tutti lettori! Oggi ritorna la rubrica Top Ten Tuesday ideata dal blog The Broke and the Bookish, che consiste nello stilare una lista di 10 cose sulla base del tema scelto dal blog ideatore.
Come già vi avevo anticipato nelle puntate precedenti, io partecipo a questa rubrica soltanto quando il tema prescelto è di mio interesse. Oggi è uno di quei giorni infatti!
Il tema di questa settimana è "Le cover che, potendo, vorrei ridisegnare". Quante volte ci siamo trovati difronte ad un libro e, guardandolo, abbiamo pensato che la copertina non era di nostro gradimento? Questo accade soprattutto quando la cover originale ci è tanto piaciuta ma che purtroppo non è stata mantenuta dalle case editrici per la versione italiana.
Vediamo le mie quali sono:

1. "Easy" di Tammara Webber
Parto da questa perchè è la più brutta copertina che abbia visto in questi ultimi tempi. E pensare che quella originale è tanto bella!
--> La mia recensione qui.
2. "L'amore bugiardo" di Gillian Flynn
Anche in questo caso la versione originale era più bella. Non capisco lo smalto, o inchiostro - quel che è, rovesciato a cosa si riferisca.
--> La mia recensione qui.
3. "Il fantasma dell'opera" di Gaston Leroux
Non sarà l'unica versione italiana in circolazione, ma riguardo a questa cover avrei qualcosa da dire, soprattutto sulla maschera scelta e messa in primo piano! Bruttissima... sminuisce il valore del libro.
4. "Cynder" di Marissa Meyer
Non capisco perchè la Mondadori abbia adottato questa copertina "digitalizzata". Stando a Goodreads, noi italiani siamo gli unici assieme ad un altro paio che abbiamo la cover diversa da quella originale. Tutti gli altri hanno mantenuto la scarpa col tacco!
5. "Le parole del nostro destino" di Beatriz Williams
Per quanto il libro mi sia piaciuto, questa cover differisce in tutto e per tutto da quella originale, anche se - ad essere sincera - non mi dispiace affatto. Però la ragazza con le lettere in mano non è propriamente azzeccata (forse ci sarebbe stata bene sulla copertina di Novemila giorni e una sola notte!).
--> La mia recensione qui.
Per ora la mia lista finisce qui: non è propriamente una Top TEN... direi di più una Top FIVE, ma va bene ugualmente. Voi cosa ne pensate di queste copertine? Le cambiereste oppure le terreste così come sono?
Fatemi sapere anche quali sono - tra altri libri - quelle che non vi piacciono e a cui vorreste metter mano!

5 commenti:

  1. Le parole del nostro destino non lo conoscevo, mi ispira tanto e la cover è stupenda **

    RispondiElimina
  2. La più brutta è quella del fantasma dell'opera o.O

    RispondiElimina
  3. Nessuna di queste cover mi piace ma su quella di Cinder sono assolutamente d'accordo! Perché non lasciare la scarpa con il tacco? u.u

    RispondiElimina
  4. Ciao Elisa, sono una tua nuova follower *-* Devo dire che questa è una bellissima rubrica, molto interessante. Anche io ho trovato tremenda la scelta della cover di Easy e non ho gradito nemmeno quella di Cinder. Passa dal mio blog quando vuoi, mi farebbe un gran piacere. A presto :)

    RispondiElimina
  5. Le prime due in effetti sono totalmente diverse dalle originali :D che peccato!

    RispondiElimina