AVVISO
Dall' 1 Aprile 2017 tutte le collaborazioni con case editrici e autori sono sospese.
Mi riservo di pubblicizzare soltanto i libri che ritengo per mio gusto interessanti.
Qualsiasi altra richiesta non verrà presa in considerazione.

    

sabato 30 novembre 2013

GdL "I segreti di Coldtown" di Holly Black: riassunto prima tappa + inizio seconda

Cari lettori, eccoci arrivati all'inizio della seconda tappa del gruppo di lettura de "I segreti di Coldtown".
Come sta andando la vostra lettura? A me, appena iniziato, ha subito preso... le parole scorrevano sotto ai miei occhi e non riuscivo a fermarmi!
Ma aspettate un attimo: prima della discussione riguardo a questi primi dieci capitoli, introduco la seconda tappa... così poi possiamo sproloquiare a non finire sulla prima ;)


*Struttura seconda tappa*
Nella seconda tappa è prevista la lettura dei capitoli dal 11 al 20.
Avrete tempo per leggere questo secondo pezzo fino a sabato 7 dicembre.
Durante la lettura - come nella tappa precedente - segnatevi le parti che più vi piacciono, le citazioni e le frasi preferite... Ed in piùvi suggerisco di prestare attenzione alle vicende narrate: la prossima puntata del GdL ci sarà un altro giochino ;)

Tutte le tappe con i relativi post le trovate sulla pagina del GdL a questo link (sempre aggiornato).
Il post introduttivo invece lo trovate qui, con le info principali.

Bene, ora che ho fatto il mio dovere, passiamo ai primi dieci capitoli del libro, al commentare la PRIMA TAPPA quindi.

PRIMA TAPPA

Riassunto
Il libro inizia con Tana che si risveglia dentro ad una vasca da bagno, tutta malconcia e col trucco sbavato: i postumi della festa del tramonto, organizzata dal suo amico Lance, alla quale ha partecipato la notte prima.
Uscita dalla vasca si dirige in cucina dove, pensava, avrebbe trovato gli altri suoi amici, ma ad attenderla ci sono soltanto brutte sorprese: tutti i suoi amici e conoscenti sono stati uccisi e versano in pozze di sangue. Sono stati i vampiri! Il terrore la invade, e ancor di più rendendosi conto che i mostri potrebbero ancora trovarsi nella casa. L'unica cosa da fare in quel momento era prendere la sua borsa e le sue scarpe e scappare. Ma nel mentre si dirige a recuperarle trova Aidan - il suo ex fidanzato - legato ad un letto, e ai suoi piedi c'è un vampiro incatenato, un vampiro di nome Gavriel.
Tentando di liberare Aidan, Tana viene a conoscenza del fatto che i vampiri opera del massacro erano ancora nella casa, e che Gavriel era alo stesso modo loro prigioniero. La ragazza quindi si da come obiettivo di liberare entrambi.
Dopo varie peripezie, riescono nell'intento, ma Aidan era stato morso e si era trasformato in Freddo. L'unica cosa da fare era portarlo in una Coldtown dove lì nessuno avrebbe potuto fargli del male. Le Coldtown sono cittadine in quarantena dove i vampiri vivono in "pace" nutrendosi di umani consenzienti che non sarebbero mai stati trasformati in vampiri. Ma quando un umano entra in una Coldtown, non può più uscirne, a meno di non comprarsi un gettone. Ed era proprio lì che Tana, Aidan e Gavriel sono diretti.

Citazioni
Queste sono le frasi che io ho trovato più interessanti in questa prima parte. Le vostre quali sono?
Dal modo in cui Gavriel la guardava, Tana immaginò che vedesse solo il suo sangue che le saliva alle guance, che pulsava a ritmo col suo battito cardiaco, che le provocava quel rossore sulla pelle, che le colorava le labbra.
Si chiese come sarebbe stato essere infettata e arrendersi, lasciarsi trasformare, diventare eterna e gelida e magica e mostruosa. C'erano un mucchio di ragazzi e ragazze diretti alle Coldtown che avrebbero fatto qualunque cosa per sentire l'infezione bruciare nelle vene come bruciava in quelle di Aidan
Forse perché l'aveva salvata alla stazione di servizio e gliene era grata o forse perché era così stanca, ma si ritrovò a guardare affascinata quella bocca, il modo in cui si incurvava in un sorriso trasgressivo. Capì che lo guardava come si guarda un ragazzo, un ragazzo molto bello e dal sorriso affascinante, e quella era una cosa pericolosa e stupida. Non sapeva nemmeno se lui la percepisse come una ragazza. Doveva smettere di pensare a Gavriel in quel modo. In realtà, doveva smettere di pensare a lui e basta, se non per ricordarsi che era una creatura pericolosa.
Dormi, Tana. Abbassa il sedile. Se mi concedi di prendere in prestito la tua auto per stanotte, prometto che ti ricompenserò.
- Ah sì? - gli chiese, osservando i piedi scalzi e gli abiti neri e semplici. - E con cosa?
Sulle sue labbra rimase il sorriso. - Gioielli, bugie, foglietti, fiori secchi, ricordi di cose da tempo passate, citazioni inutili, mani vuote, perline, bottoni e dispetti.

Cast the character
In questa prima tappa introduciamo il personaggio di Tana, che è anche quello che da voce alla storia.
Nel libro, subito nelle prime pagine, vi è la descrizione del suo aspetto attuale: una ragazza dai capelli ricci, dal trucco sbavato, e con addosso un abitino bianco a vita alta. Indossava anche un paio di anfibi rosso scuro con la punta di ferro (in quel momento misteriosamente scomparsi).
Voi come ve la siete immaginata? Che volto le dareste? C'è qualche personaggio famoso o non che vi è venuto in mente quando leggevate di Tana? A me sinceramente no, non saprei a primo impatto chi scegliere, quindi sono andata su google a cercare qualche attrice e - tra le tante - quella che potrebbe avvicinarsi un pò al personaggio è Emma Roberts. Cosa ne pensate voi? La trovate adatta o vi siete fatti un'idea diversa?


Giochino della settimana
VINCI RAVEN BOYS di Maggie Stiefvater
Ho pensato, per rendere più divertenti e coinvolgenti questi appuntamenti, di creare un giochino con delle domande riguardo il libro alle quali dovrete rispondere. Ma non è tutto qui: alla fine del GdL , se avrete partecipato a tutti i giochini delle varie tappe e avrete risposto correttamente ogni volta, avrete la possibilità di vincere l'ebook di un libro da poco uscito in Italia la cui traduzione è stata tanto voluta dalle blogger del belpaese. Volete sapere di che libro si tratta? Ve lo devo dire? Mmm... e va bene dai. Inizia per R e finisce per AVEN BOYS.
Questo è il premio principale. Poi, magari, andando avanti e vedendo che la cosa vi piace e vi interessa, posso aggiungere qualche altro titolo ;)
Quindi, per quanto riguarda questa prima tappa, le domande alle quali dovete rispondere sono le seguenti:
  1. Cosa lancia Tana contro la finestra in casa di Lance?
  2. Cosa beve il padre di Tana per non sentire le urla della moglie chiusa in cantina?
  3. Che modello di auto possiede Tana?
  4. Cosa c'era dentro la busta che Gavriel consegna a Tana insieme al caffè?
Sapete la risposta? Allora scrivetela nei commenti qui sotto: parteciperete così al mini-giveaway per vincere l'ebook di Raven Boys.

Bene, per questa prima settimana è tutto. Spero a voi il libro stia piacendo come sta piacendo a me. Ci vediamo la settimana prossima per la tappa successiva. Nel frattempo, buona lettura a tutti!

4 commenti:

  1. Io sto adorando questo libro al momento. Mi sono dovuta forzare per non proseguire la lettura, i primi dieci capitoli li ho letti in un attimo...non mi aspettavo che fosse così, ma ora lo trovo veramente magnetico :D
    Per quanto riguarda Tana non le ho associato nessun viso, Emma Roberts potrebbe andar bene ma non mi convince del tutto ^-^

    Ti lascio le risposte al giochino:

    1. Lancia una chiave inglese
    2. Beve il Jack Daniel's
    3. Possiede una Crown Vie
    4. Dentro la busta c'è una collana di granati di Boemia

    Non sono una che sottolinea molto, quindi non ho citazioni da inserire, però posso dire che lo stile di Holly Black mi piace moltissimo e che mi ha catturato dal primo istante, così come tutte le parti riflessive e descrittive di questi dieci capitoli ^-^

    RispondiElimina
  2. Se mi sta piacendo??? Lo sto adorando *_____* sono infatti andata avanti con la lettura xD volevo rispettare le tappe ma è stato più forte di me ç__ç naturalmente non farò spoiler!
    Che dire? Tana come personaggio mi piace abbastanza, così come Gavriel e Aidan, anche se questi due sono ancora tutti da scoprire.. Gavriel nasconde qualcosa..e perché non uccide Tana? Aidan a volte penso che potrebbe essere un'idiota, ma ha qualcosa che lo rende affascinante e tenero! Credo che se fossi al posto di Tana anche per me sarebbe difficile dirgli di no quel qualsiasi cosa!

    Un attore che potrebbe interpretare tana? Non saprei a dir la verità..non è che io conosca così tanti attori e dar un volto ad un personaggio di un libro per me è difficilissimo!
    Le mie risposte: 1. con la chiave inglese? 2. :O non ricordo! 3. una Crown Vie 4. Dentro la busta ci sono soldi e una collana ..

    "Erano assurdamente belli, brillavano sullo schermo televisivo come angeli caduti. Era stato un problema fin dall'inizio. Le creature affascinanti piacevano al pubblico. Anche se volevano uccidere la gente per mangiarsela."

    RispondiElimina
  3. Allora, io tendenzialmente odio i vampiri, ma questi vampiri mi stanno piacendo molto, sembrano cattivi come dovrebbero essere e piuttosto disumani quando si tratta del cibo, l'idea delle Coldtown è originale e quella degli infetti è una genialata. Come attrice ancora non ci vedo nessuno, non mi sono fatta un'idea ancora precisa di Tana. Mi piace molto Gavriel per ora, dà molto l'idea di Vampiro con la V maiuscola, anche se ha un lato molto umano.

    Per le risposte:
    1. Tana lancia una chiave inglese
    2. Il padre beve una bottiglia di Jack Daniel's
    3. Tana ha una Crown Vie
    4. Nella busta c'è una collana con del denaro

    RispondiElimina
  4. Scusami Elisa, ma ho avuto problemi con la connessione a internet e non sono riuscita a partecipare in tempo alla prima tappa, mannaggia! >_<
    Con la seconda tappa, però, sarò puntualissima! ;)
    Non ti scrivo le risposte del giochino della settimana, perchè sembrerebbe un copia-incolla delle risposte delle altre ragazze e non mi sembra corretto...
    però ci tenevo a farti vedere come ho immaginato la nostra Tana, ti lascio il link:
    http://i46.tinypic.com/23vjjmv.jpg

    Alle tue citazioni, che condivido, ne aggiungo un'altra che mi è piaciuta:
    -Ovviamente, capiva benissimo che il fatto di avere intavolato una trattativa col suo stesso cervello la diceva lunga su quanto la situazione fosse disperata.

    RispondiElimina