AVVISO
Dall' 1 Aprile 2017 tutte le collaborazioni con case editrici e autori sono sospese.
Mi riservo di pubblicizzare soltanto i libri che ritengo per mio gusto interessanti.
Qualsiasi altra richiesta non verrà presa in considerazione.

    

martedì 10 settembre 2013

Anteprima: "Quando eravamo foglie nel vento" di Anne Korkeakivi

Buongiorno/buon pomeriggio a tutti miei lettori.
Oggi una carrellata di nuove anteprime tutte succose, di cui già volevo parlarvi la settimana scorsa ma che per problemi tecnici e di tempo non ho potuto postarvi nulla.
Partiamo subito con la prima, edita da Garzanti:

Titolo: Quando eravamo foglie nel vento
Titolo originale: An Unexpected Guest
Autore: Anne Korkeakivi
Casa editrice: Garzanti
Pagine: 266
Prezzo: 16,40€
Data di uscita: 12 settembre 2013


SinossiDa sempre Clare Moorhouse ama camminare nella folla di Parigi, fra i boulevard e gli stretti vicoli del quartiere latino. Tra gli sguardi frettolosi dei passanti, passi svelti e mani che si sfiorano per sbaglio, Clare riesce a essere sé stessa completamente. Solo in mezzo a completi sconosciuti si sente al sicuro. Nessuno può riconoscerla, nessuno può scoprire il segreto che da anni custodisce nel cuore, nemmeno il vento di primavera che le scompiglia i capelli biondi. Ma oggi è un giorno speciale. Clare ha appena saputo di dover organizzare una cena importante per suo marito, un diplomatico in carriera. Forse per lui è arrivato il momento di ottenere la tanto attesa promozione ad ambasciatore. E tutto dipende dalla cena che Clare ha appena dodici ore per definire. Un compito che può svolgere solo lei, abituata a rendere ogni ricevimento impeccabile. Per lei non è mai stato un problema, eppure oggi, mentre sceglie le primule da mettere nel centrotavola o corre al Bon Marché per gli ingredienti più raffinati, un peso le tormenta l'anima. Perché il nuovo incarico per suo marito sarà in Irlanda. E Dublino è la città che nasconde il segreto dal quale Clare ha cercato di fuggire per vent'anni. Tutta la sua vita perfetta, suo marito, i suoi figli e quello che ha di più caro sono in pericolo: oggi, tra la folla che l'ha sempre fatta sentire protetta, sono riapparsi gli occhi azzurri di un uomo che Clare credeva morto. Un uomo che è l'unico al mondo a conoscere il suo passato, e che adesso potrebbe spazzare via la tela di inganni così sapientemente intessuta...

Ancora prima della pubblicazione, Quando eravamo foglie nel vento è stato incoronato dalla stampa come il debutto più promettente dell'anno. Aste agguerrite si sono scatenate per acquistarne i diritti, che sono stati venduti in più di 15 paesi nel mondo. E, appena uscito, il pubblico l'ha amato senza riserve. Attraverso la voce di una protagonista indimenticabile, Anne Korkeakivi ci regala una storia di amore e colpa, redenzione e perdono, perché a volte quello che si credeva di dover nascondere è il dono più grande che la vita ci può dare.

COVER ORIGINALE
IL CASO EDITORIALE
Novembre 2011 Anne Korkeakivi, dopo mesi di riletture continue, trova finalmente il coraggio di mandare il suo romanzo a un'importante agenzia letteraria americana. Si è ispirata alla sua vita come moglie di un funzionario dell'ONU.
Dicembre 2011 Dopo settimane di trattative, la prestigiosa casa editrice Harper, Collins riesce ad aggiudicarsi il romanzo per gli Stati Uniti.
Pochi giorni dopo Si scatenano aste in Germania, Francia, Inghilterra e molti altri paesi.
Gennaio 2012 In Italia ben sei editori si contendono i diritti di pubblicazione. L'asta va avanti per giorni e nessuno sembra disposto a rinunciare.
12 Febbraio 2012 Garzanti Libri riesce finalmente a spuntarla e si aggiudica i diritti.
Aprile 2012 Il romanzo è appena uscito e ha già recensioni stellari dai più importanti quotidiani americani. Il «New York Times» lo paragona a La signora Dalloway di Virginia Woolf.
Marzo 2013 Gli editori europei si coordinano per il lancio in contemporanea.
Settembre 2013 Quando eravamo foglie nel vento esce finalmente in Italia.


Un romanzo affascinante: ambientato a Parigi (se avete amato Finché le stelle saranno in cielo, non perdertelo!) e con un ritmo incalzante come un thriller.
Inutile dire che io lo leggerò assolutamente. La trama mi ha incuriosito molto, e pure la copertina ha giocato bene il suo ruolo... molto bella ed elegante come solo la Garzanti sa fare!
Voi cosa ne dite? Lo leggerete?

Nessun commento:

Posta un commento