AVVISO
Dall' 1 Aprile 2017 tutte le collaborazioni con case editrici e autori sono sospese.
Mi riservo di pubblicizzare soltanto i libri che ritengo per mio gusto interessanti.
Qualsiasi altra richiesta non verrà presa in considerazione.

    

martedì 2 aprile 2013

Teaser Tuesday #12



Nuovo appuntamento con la rubrica del martedì Teaser Tuesday ideata da MizB di Should Be Reading.
Potete partecipare anche voi lettori commentando a questo post, basta seguire poche semplici regole:
  • Prendi il libro che stai leggendo
  • Aprilo a una pagina a caso
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
  • Fai attenzione a non scrivere spoilers!
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.
Oggi è la volta di "Hybrid - Quel che resta di me" di Kat Zhang. Questo libro non mi sta piacendo come speravo, ma ormai che l'ho iniziato lo finisco..

Il mondo si capovolse. Avrei voluto urlare, ridere o piangere. Non c'era tempo per fare nulla di tutto ciò. La sirena strillava; la luce lampeggiava.
Dovevo uscire.
Alzarmi in piedi fu un'operazione non meno macchinosa. I nostri muscoli erano forti, solo che non riuscivo a comandarli. Persi l'equilibrio e ripiombai sul letto. Bisognava ricominciare da capo. La seconda volta fu un pò più facile.
Alla fine, con il sudore che colava a rivoli lungo il collo, feci il mio primo passo.
Il mio primo passo dopo quasi tre anni.
Non c'era tempo per festeggiare.
Secondo passo.
Terzo.
Quarto.
Vacillai. Lanciai un urlo. Caddi.
Mi aggrappai al bordo del letto per rimettermi in piedi. La parte più difficile era trovare l'equilibrio. A quale distanza dovevano stare i piedi?
Finii a terra altre due volte prima di raggiungere la porta.

Da "Hybrid - Quel che resta di me" di Kat Zhang, pag. 230

Nessun commento:

Posta un commento